UNUCI - Sezione di Vicenza


Vai ai contenuti

Menu principale:


Le Foibe: Il giorno del ricordo di E. Gallo

Contributi dei soci

Riportiamo il testo predisposto dal dr. Ernesto Gallo, nostro socio, in occasione della Giornata del Ricordo del 2015.



LE FOIBE - IL GIORNO DEL RICORDO

Sono il Dr. Ernesto Gallo, medico di famiglia che ha operato per oltre 45 anni in Riviera Berica, località Campedello, ove è stato costruito il "Campo Giuliano" per gli esuli dall'Istria e Dalmazia. colà concentrati dopo il loro primo accoglimento in S. Maria Nuova, a Vicenza città.
Mi permetto dare testimonianza, quale medico appunto, delle indicibili sofferenze patite dai nostr5i fratelli, Istriano-Dalmati che hanno dovuto lasciare tutti i loro ricordi e beni e soprattutto la loro terra, colpiti dalla ferocia Titina, solo perché Italiani!
Sono stato più volte a Parenzo, Pola, Fiume, Cerqueniça, Neresine, ove dorme un mio grande Amico Italiano, Giovanni Sigovich, Lussino, l Isole Incoronate, ecc.
A questi fratelli, quando andavo in barca sulle coste Dalmate, portavo copie di Giornali, quali, ad esemio, il Corriere della Sera o il Giornale di Vicenza, per far conoscere loro notizie dell'Italia, alle quali erano preclusi, e caffè, ricevendo in cambio abbracci e pesce fresco.
Ho avuto, quali pazienti, dal 1966 almeno il 90 % di queste persone. Ho conosciuto persone semplici ma anche di nobili origini, quali le sorelle De Battistig, figlie del Direttore del Porto di Fiume ed ora defunte, ed altre famiglie, da altre città Istriano-Dalmate, quali Parenzo, Pola, ove, alla scuola materna degli italiani colà rimasti, grazie alla generosità dell'amico Antonio Zamperla, famoso costruttore di Giostre di Altavilla, come C.R.I. di Vicenza, abbiamo donato e montato un treno elettrico, quale giostra interna.
Molti sono, purtroppo,
"andati avanti" ed ora che sono in pensione, li ricordo con grande affetto: da loro ho imparato molte cose ed anche l'accento "Triestin" a me così caro, visto il mio affetto per Trieste e tutte le zona Dalmate.
Oltre gli orrori contro gli Ebrei, perpetrati alla Risiera di S. Sabba, è giusto ricordare gli indicibili orrori delle "Foibe", patiti da questi fratelli Giuliano-Dalmati, colpevoli solo di essere Italiani. Mi rammarico che tutto questo dolore sia stato messo in oblio, quasi timorosi di essere considerati dei "
nostalgici".
Bene ha fatto Vicenza dedicando loro una via, "
MARTIRI DELLE FOIBE" e questa serata del Ricordo.
Molti di loro, però, mi dicevano con grande tristezza, di essersi sentiti, purtroppo, abbandonati, se non venduti, dall'Italia con il "
Trattato di Osimo", che ha di fatto ce3duto territori Veneziano-Italiani alla Jugoslavia di Tito.

Il Dr Ernesto Gallo è Medico Chiururgo e dello Sport, Comm. dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Medaglia d'Argento della Sanità Pubblica ed è stato per molti anni Presidente della Croce Rossa Italiana di Vicenza.


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu