UNUCI - Sezione di Vicenza


Vai ai contenuti

Menu principale:


G. di Vicenza 24/03/2015 A Isola Vicentina i decorati

Noi sulla stampa > 2015

ISOLA VICENTINA. Cinema Marconi gremito per la sentita cerimonia
Omaggio ai 58 caduti tra musica e parole
Alla serata dell'UNUCI per il centenario della Grande Guerra hanno partecipato sei sindaci vicentini
________________________
Claudia Ruggero
______________________

Musica, parole e riflessioni per celebrare i caduti vicentini della Grande Guerra. Il cinema "Marconi" di Isola Vicentina è stato teatro di un'importante commemorazione organizzata dall'UNUCI (Unione Nazionale degli Ufficiali in Congedo d'Italia), in occasione del centenario dell'entrata in guerra dell'Italia nella Prima Guerra mondiale.
Nel corso della serata di omaggio a 58 caduti vicentini gli ufficiali hanno consegnato ai loro discendenti, per lo più pronipoti, un catalogo che riporta i loro nomi e le imprese compiute. Alla cerimonia, che è stata animata dal coro isolano "Voci del Pasubio", hanno partecipato decine di persone tra cui autorità militari locali, rappresentanti delle associazioni d'arma e combattentistiche della zona e i sindaci dei comuni di origine dei combattenti omaggiati, ben sei: Isola Vicentina, Caldogno, Costabissara, Monticello C. Otto, Villaverla e Dueville. Prima della consegna del catalogo ha preso la parole l'ufficiale Luciano Zanini, portavoce della sezione UNUCI di Vicenza-Bassano: «Questa iniziativa - ha introdotto - vuole onorare la memoria e le gesta di quei soldati, nati e vissuti in questo angolo della nostra provincia i quali seppero dimostrare un invidiabile coraggio e un sincero profondo amore per la nostra Italia. La commemorazione è stata promossa in occasione dei cent'anni da quel 24 maggio 1915, data dell'entrata dell'Italia in guerra, e noi come ufficiali in congedo - ha proseguito Zanini durante il suo lungo intervento - vogliamo contribuire a celebrare degnamente l'anniversario».
Ai parenti dei militari ricordati è stato quindi consegnato il catalogo che raccoglie tutti i nomi dei decorati vicentini dei sei paesi che hanno collaborato all'organizzazione dell'iniziativa. La pubblicazione ha origine dall'edizione di un primo catalogo, risalente al 1926, che riportava i nominativi dei soldati vicentini decorati al valor militare per atti di eroismo durante il primo conflitto mondiale, un lavoro reso possibile grazie alle ricerche negli archivi dello Stato Maggiore dell'esercito. «Il catalogo - ha concluso il portavoce UNUCI - è frutto di una ricerca veramente certosina, unica nel suo genere e particolarmente impegnativa: un lavoro di ricostruzione anagrafica storica e militare eseguita dall'UNUCI di Vicenza.•
®RIPRODUZIONE RISERVATA

Nella foto il cinema Marconi affollato per la cerimonia dell'UNUCI.



Torna ai contenuti | Torna al menu